Poltronieri Salumi, Autore presso Poltronieri Salumi

Poltronieri Salumi

Circa Poltronieri Salumi

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
Finora Poltronieri Salumi ha creato 38 post nel blog.

Salsiccia al Forno con Patate Ricetta e Consigli

2021-10-19T11:23:23+02:00

Salsiccia al Forno con Patate Ricetta e Consigli In questo articolo dedicato alla salsiccia al Forno con Patate Ricetta e Consigli, scoprirai molto di più, soprattutto se dopo averlo letto approfondirai con gli altri articoli del nostro blog. Dire Salsiccia è un po’ come vincere a carte scoperte. Esatto, proporre la salsiccia è proprio “vincere facile”. Piace a tutti, perché gustosa e semplice da preparare. Si può abbinare veramente a qualsiasi cosa. La salsiccia si sposa con una grande verità di vegetali e salse, può essere parte di un primo sfizioso (CLICCA QUI e leggi la ricetta del risotto con la Salsiccia) o diventare un secondo memorabile (CLICCA QUI e leggi i segreti della cottura della salsiccia alla griglia). La Salsiccia è proprio un pianeta di gusto a cui abbiamo dedicato anche un articolo di approfondimento, CLICCA QUI, per leggerlo e scoprire altre ricette e curiosità. In questo articolo andremo a discutere di come poter cuocere questo alimento e come cucinarlo in una classica e gustosa ricetta: salsiccia al forno con patate. Quindi partiamo dalle basi. come cuocere la salsiccia al forno? Questa operazione è decisamente semplice. Come prima cosa, parti preriscaldando il forno a 200° C, in modalità ventilato. Mentre esso va in temperatura puoi preparare le tue salsicce all’interno di una casseruola antiaderente oppure in una placca rivestita con carta da forno. Fai qualche forellino qua e là sulla salsiccia ma non esagerare, altrimenti il prodotto potrebbe perdere troppi succhi in cottura. In linea di massima il prodotto è già condito (perché nel suo impasto sono presenti pepe, sale e a volte aglio) quindi non serve aggiungere altro. Quando il forno raggiunge i 200° C, puoi passare ad infornare la Salsiccia. Il tempo di cottura può variare in base alle dimensioni ma generalmente il prodotto dopo 30 minuti è pronto. Per una rosolatura perfetta, ti consigliamo di girare il prodotto a metà cottura, quindi dopo 15 minuti. Non c’è molto altro da aggiungere. Forse qui manca un contorno… [...]

Salsiccia al Forno con Patate Ricetta e Consigli2021-10-19T11:23:23+02:00

10 attività divertenti da fare in famiglia in autunno

2021-10-19T16:02:44+02:00

10 attività divertenti da fare in famiglia in autunno In questo articolo scoprirai rispettivamente 10 attività divertenti da fare in famiglia in autunno, sia all'aria aperta che al coperto.   L’autunno è un momento magico, la natura rallenta il proprio ritmo e anche noi cerchiamo una dimensione più rilassata. Le gite estive lasciano spazio a momenti più conviviali in cui vivere al massimo la propria casa e la propria famiglia. Ovviamente il cambio di temperatura non significa certo che bisogna stare davanti al camino tutto il giorno, infatti, basta vestirsi bene, per poter godere dello spettacolo dei colori autunnali, che la natura ci offre. Se ci pensi, i nostri nonni, giocavano all’aperto quasi tutto l’anno, come detto prima, è questione di abbigliamento ed organizzazione. La magia che sta negli occhi dei bambini nasce dalla loro fantasia, quindi per passare un pomeriggio spensierato e divertente, l’importante è trovare qualcosa di semplice e creativo da fare assieme. Se pensi che l’incognita del meteo possa sabotare i tuoi piani, non disperare perchè sei nel posto giusto. Infatti, il nostro consiglio è quello di avere sempre un piano “B” per la giornata. Così, la stessa domenica potrai avere un’opzione all’aperto ed un opzione al chiuso, al riparo di eventuali intemperie.   ALL'APERTO 10 attività divertenti da fare in famiglia in autunno Andare a visitare un piccolo Borgo Visitare un piccolo borgo vicino a casa può essere una bella esperienza per passare un pomeriggio in armonia con i nostri piccoli. La storia del paesino può diventare qualcosa di fantastico, da raccontare in chiave narrativa. Mangiare in un rifugio in Montagna La montagna ha sempre il suo fascino e sa sempre mettere un gran appetito. Perché non cogliere l’attimo per vedere i colori autunnali sulle foglie e mangiare assieme alla famiglia in un bel rifugio. Andare nel bosco a raccogliere le foglie cadute Le foglie possono essere usate poi per fare tanti lavoretti. Possono essere dipinte o incollate su pannelli di legno o fogli di carta, [...]

10 attività divertenti da fare in famiglia in autunno2021-10-19T16:02:44+02:00

Come cuocere la Salsiccia alla Griglia e Curiosità

2021-10-19T11:18:01+02:00

Come cuocere la Salsiccia alla Griglia e Curiosità   Introduzione su Come cuocere la Salsiccia alla Griglia  C’è forse qualcosa di più facile, versatile e delizioso di una gustosissima salsiccia alla griglia? Quando si parla di questo argomento, spesso emergono leggende e tecniche segrete per padroneggiare da veri maestri il più grande mistero di questa preparazione: i tempi di cottura. Ora qui si potrebbe parlare per giorni della questione ma vogliamo trattare il tutto in maniera semplice e chiara. Ovviamente ad incidere ci sono alcune importanti variabili, ossia la potenza delle braci, la vicinanza della griglia ad esse, la grandezza delle salsicce, la quantità di salsicce presenti sulla griglia e… il tuo gusto personale. Infatti a qualcuno piace morbida, altri invece la voglio ben cotta. Quindi senza indugi, andiamo dritti al punto.   Come predisporre la griglia – i Fondamentali La prima e più importante cosa da fare è predisporre correttamente la nostra griglia. Innanzitutto dopo aver fatto una quantità sufficiente di braci, bisogna disporle sul fondo della nostra griglia. Idealmente vanno create due zone, una più calda ed una con una temperatura inferiore. L’obiettivo è quello di posizionare inizialmente la salsiccia nella zona meno calda, in modo che si cucini per bene, senza rischio che si bruci ma permettendo al calore di arrivare all’interno, scaldando adeguatamente le carni. In seconda battuta la salsiccia va posizionata nella parte più calda della griglia, per dare la rosolatura finale ed imprimere i classici segni della grigliatura sulle nostre belle salsicce. Ovviamente se la tua griglia è piccola, puoi cominciare mettendo inizialmente poche braci ed in una seconda fase, aggiungere più braci per la finalizzazione della cottura e rosolatura della salsiccia.   Salsiccia alla griglia e tempo di cottura Procedendo con il nostro metodo a due fasi o zone di calore, come descritto prima, in base anche alla grandezza della salsiccia che intendi preparare, fai inizialmente cuocere per 10 / 12 minuti la pietanza su braci calde ma non roventi. Questa fase, a [...]

Come cuocere la Salsiccia alla Griglia e Curiosità2021-10-19T11:18:01+02:00

Salsiccia Ricette e Curiosità

2021-10-19T11:18:35+02:00

Salsiccia Ricette e Curiosità Cos’è la Salsiccia? La Salsiccia è un prodotto tipico di carne di suino che accomuna molte tradizioni culinarie non solo in Italia ma anche nel mondo. In base alla provenienza può assumere denominazioni diverse ma in buona sostanza questo termine definisce un prodotto a base di carne di suino (e/o di bovino) triturata, speziata, salata, aromatizzata ed insaccata nel budello, generalmente di diametro abbastanza piccolo. Perché si chiama Salsiccia? La teoria più nota vede derivare il nome della Salsiccia dall’unione di due termini latini: “insicia” (che significa carne tagliata) e “salsa” (che significa salata). Dunque carne tagliata e salata sembra essere l’originale significato del nome attribuito a questa gustosissima pietanza. Stupisce pensare a come alcune ricette e preparazioni siano parte della quotidianità da così tanto tempo. Come si fa la Salsiccia? Per fare la Salsiccia, sia essa di Suino, di Bovino o di un impasto misto, innanzitutto si parte dalla scelta di carni di prima qualità. Poltronieri Salumi fa unicamente salsiccia di Suino e per tale impasto utilizziamo trito magro, fondello e rifilature di pancetta. Questo insieme di carni viene macinato con grandezze diverse in base al prodotto che si vuole realizzare. Dopodiché si passa ad insaccare l’impasto ottenuto all’interno del budello. Per finire si conclude questa fase della produzione con la legatura che permette di dare la caratteristica forma alla salsiccia. Vengono infatti create tante piccole sezioni, che diventano così le singole salsicce. Ingredienti della Salsiccia Poltronieri Ogni produttore ha la sua ricetta custodita con cura e passione. Noi abbiamo tre versioni. Salsiccia Tradizionale: composta da Carne di Suino, Sale, Pepe e Aglio. Salsiccia al Finocchio: composta da Carne di Suino, Sale, Pepe, Aglio e semi di finocchio. Salsiccia al Peperoncino: composta da Carne di Suino, Sale, Pepe, Aglio e peperoncino. Salsiccia Senz’aglio: composta da Carne di Suino, Sale e Pepe. Come si Cucina la Salsiccia? Questo prodotto tradizionale ha una duttilità di utilizzo davvero incredibile. Si può sfruttare come antipasto, come ingrediente per ottimi [...]

Salsiccia Ricette e Curiosità2021-10-19T11:18:35+02:00

Ricetta Risotto all’Isolana

2021-10-04T10:26:52+02:00

Ricetta del Risotto all’Isolana Prima di parlare della ricetta del Risotto all'isolana, piatto tradizionale della cucina Veronese, è utile menzionare le sue origini. Questo piatto nasce nel comune da cui prende il nome, ossia Isola della Scala. Ogni anno in tale paese si tiene la Fiera del Riso, evento in cui si celebra sia il Riso Vialone Nano che la ricetta di cui andremo a parlare oggi. La prima fiera del Riso si tenne a Isola della Scala nel 1967 e Pietro Secchiati definì in tale occasione la ricetta ufficiale di questo piatto tradizionale. Nel corso del tempo sono state apportate alcune modifiche. A questo ti basterà notare il termine q.b. legato a certi ingredienti, per capire che al di là delle ricette codificate, il gusto personale è molto rilevante. Infatti, ti basterà chiedere a qualche amico per accorgerti che ci sarà qualcuno che gradisce molto la cannella o il rosmarino, e chi invece tali spezie e ingredienti cerca di ridurli al massimo.   Ingredienti per preparare il Risotto all’Isolana Riso Vialone Nano Veronese 1 Kg Ottimo brodo di carne 2 litri Vitello magro 200 gr Lombata di maiale 600 gr Burro 150 gr Formaggio Grana 140 gr Pepe q.b. Sale q.b. Cannella q.b. Rosmarino q.b. Come si prepara il risotto all’Isolana? Per preparare il risotto all’isolana dovrai partire dalla concia delle carni. Quindi taglia a dadolini la carne di vitello e di maiale, condisci a piacere con pepe e sale. Lascia riposare il composto per un’oretta, prima di cuocerla. Una volta che la carne ha riposato a sufficienza, ti basterà far fondere del burro in un pentolino assieme ad un ramo di rosmarino. Ciò andrà ad aromatizzare il burro. Piano piano incorpora la carne e falla rosolare. Una volta rosolata fai cuocere per bene a fuoco lento, girando di tanto in tanto. Porta ad ebollizione il brodo e aggiungi il riso. Metti un coperchio, il fuoco al minimo e aspetta 14 minuti circa. Al termine della cottura incorpora carne, [...]

Ricetta Risotto all’Isolana2021-10-04T10:26:52+02:00

Risotto con la Salsiccia

2021-10-04T10:32:35+02:00

Risotto con la Salsiccia   Nel Nord Italia il risotto è un piatto immancabile. Molto spesso ogni località ha un suo modo per cucinare il riso ed abbinare i migliori ingredienti di stagione. Sicuramente i risotti più rinomati già li conosciamo, come il risotto allo zafferano oppure per stare in nel veronese, il risotto con l’amarone. Tutti piatti davvero eccezionali che lasciano il segno una volta assaggiati. Ovviamente anche noi abbiamo il nostro "comfort food", cioè quel cibo che ci riscalda e da conforto anche nei giorni più difficili. Il risotto con la salsiccia è questo per noi. Sa di casa e tradizione, sa scaldare il cuore come il camino in inverno e soprattutto ha un profumo che ti migliora subito la giornata. Quindi come fare un risotto con la Salsiccia di Serie A? INGREDIENTI PER IL RISOTTO con la Salsiccia 400 g di riso Carnaroli 50 g di burro 300 g di salsiccia 1/2 bicchiere di vino rosso secco brodo (meglio se di carne) 1/2 cipolla Grana padano grattugiato q.b. olio extravergine di oliva q.b. sale q.b. pepe q.b. rosmarino q.b.   COME PREPARARE IL RISOTTO CON LA SALSICCIA Questo piatto si realizza in pochi e semplici passaggi. Innanzitutto, in una padella sufficientemente capiente, scalda una noce di burro con un filo d’olio e mezza cipolla finemente tritata. Una volta imbiondita la cipolla, incorpora la salsiccia (senza budello), sgranata in pezzi grossolani. Falla rosolare per bene e con un cucchiaio continua a sgranarla. Quando la salsiccia ha cambiato colore, unisci il riso e lascialo tostare per qualche minuto, avendo cura di mescolarlo spesso. Sfuma con il vino rosso ed una volta che esso sarà evaporato aggiungi un mestolo alla volta il brodo caldo, a mano a mano che viene assorbito. Quando mancano pochi minuti alla fine della cottura, incorpora il formaggio, il burro e le erbe aromatiche, proseguendo così la mantecatura del riso. Ora basterà impattare e chiamare la ciurma a tavola per un primo da podio. Altre gustose [...]

Risotto con la Salsiccia2021-10-04T10:32:35+02:00

Domande frequenti sul cibo Biologico

2021-09-20T10:57:40+02:00

5 domande frequenti sul cibo Biologico Una volta vera e propria rarità, oggi il cibo Biologico è reperibile ovunque, dal supermercato di casa fino allo shop specializzato online. Se una volta poteva passare inosservato, ora è impossibile non notarlo. Ma cosa significa questa scritta “Biologico” con relativa fogliolina verde. Essendo produttori di salumi biologici ci vediamo spesso rivolgere molte domande al riguardo. Ecco di seguito le nostre risposte alle 5 domande frequenti sul cibo biologico, a cui vogliamo dare una risposta, cercando di illuminare questo mondo, alle volte adombrato. Come si capisce se un prodotto è Biologico o meno? Se un prodotto è Biologico, questa caratteristica deve essere ben indicata in etichetta. Nello specifico sarà presente la fogliolina del Biologico. Bisogna qui fare attenzione perché si possono trovare prodotti con scritte come “naturale” o “eco”. In tali casi il prodotto non è biologico. Cosa significa prodotto Biologico? Un alimento biologico vuol dire che è stato prodotto nel rispetto dell’ambiente, garantendo il benessere animale e delle piante. Per arrivare a tale obiettivo vi sono delle regole ben precise che sono contenute in veri e propri disciplinari. L’idea è quella di utilizzare le migliori pratiche ambientali e zootecniche per tutelare al massimo ambiente e animali. Cosa rende Biologico un prodotto alimentare? Un alimento è biologico quando è stato realizzato unicamente seguendo il preciso e rigoroso regolamento europeo che si applica in materia, ossia il Reg. UE 2018/848. Il regolamento è rispettato da tutta la filiera. In pratica, parlando di allevamento animale, le regole del Biologico devono essere osservate dall’allevatore, dal macellatore, da chi trasformerà le carni ed anche dal punto di vendita che le distribuirà. Chi certifica che un prodotto è Biologico? In Europa ogni Stato membro incarica autorità pubbliche e organismi di controllo privati di eseguire ispezioni e verifiche specifiche. In Italia gli enti di controllo privati sono autorizzati dal ministero delle Politiche agricole e forestali e a loro volta sono sottoposti a controllo da parte del ministero e delle Regioni. Quali sono [...]

Domande frequenti sul cibo Biologico2021-09-20T10:57:40+02:00

Spezzatino con la Polenta

2021-10-04T10:37:42+02:00

SPEZZATINO CON  LA POLENTA Apriamo la nostra serie autunnale di piatti con uno dei classici che più ci deliziano e ci rendono orgogliosi della nostra cucina casalina. Colore, gusto e allegria, questi sono i colori della nuova stagione che sta per iniziare. Sappiamo che il periodo va celebrato, l’estate ci ha donato il meglio di sé e adesso le giornate sono visibilmente più corte e l’aria comincia a rinfrescarsi. Lo spezzatino è un piatto che noi amiamo fare, buono e semplice, ha il ritmo lento delle preparazioni che si cucinano piano piano, per regalare quel sapore intenso come il sughetto che si arricchisce dei succhi della carne e delle verdure. Gustosi bocconcini di manzo cullati dalla salsa di pomodoro, il tutto contornato da una bella polenta fumante che il giorno dopo si può pure abbrustolire.   Ingredienti dello Spezzatino con la polenta Per lo spezzatino di manzo 1 kg Manzo a cubetti. 2 Cipolle 1 Spicchio di aglio Concentrato di pomodoro q.b. 1 barattolo di Polpa di pomodoro 1 bicchiere di Vino rosso (abbondiamo!) Sale q.b. Olio Extra Vergine di Oliva q.b.   Ingredienti per la polenta 300 g Polenta istantanea 1 litro di Acqua Sale   Preparazione dello Spezzatino con polenta In una pentola con sufficiente olio extra vergine di oliva fai appassire la cipolla. Appena essa diviene dorata, infarina e rosola velocemente a fuoco medio il manzo tagliato a cubetti non troppo piccoli. Quando la carne è stata rosolata, aggiungi l’aglio, il vino e continua a mescolare la carne. Dopo qualche minuto, aggiungi la polpa di pomodoro ed il concentrato. Aggiungi sufficiente acqua bollente e sala a piacimento. A questo punto se usi una pentola a pressione, chiudi il coperchio e conta 30 minuti dal fischio. Se invece stai usando una pentola tradizionale, conta almeno 2 ore dal momento in cui il composto è andato a bollore. Fai attenzione a mantenere sempre il giusto livello di acqua evitando così di bruciare il tutto.   Preparazione della polenta Porta [...]

Spezzatino con la Polenta2021-10-04T10:37:42+02:00

Polpette di Carne e Melanzane

2021-07-05T11:37:49+02:00

Polpette di carne e melanzane Esiste un altro piatto che ha la capacità di mettere tutti d’accordo, come le polpette? Ovviamente no! Le polpette sono quella preparazione che ci lega all’infanzia e che ci fa ricordare i profumi che c’erano a casa della nonna. Forse la polpetta è il piatto perfetto, perché pur essendo invenzione di chissà quando, è estremamente attuale. Infatti permette di non sprecare cibo e al contempo offre la possibilità di creare gusti sempre nuovi e sorprendenti. La polpetta può essere ciò che vuoi, anche light. Infatti va sfatato il mito che questo sia un piatto pesante. Infatti come la bellezza è negli occhi di chi guarda, allo stesso modo la polpetta è il riflesso dei nostri desideri più intimi e non esiste un canone universale per crearla, se non la voglia di gustare qualcosa di molto buono, evitando di sprecare ingredienti che già avevamo a disposizione. In questo articolo non troverai la ricetta delle polpette al sugo o delle polpette al forno. Qui vogliamo parlarti della ricetta che più ci piace, ossia le polpette di melanzane, con un piccolo extra… l’aggiunta di carne che per noi, da sempre quel qualcosa in più.   Ingredienti per le polpette di carne e melanzane 300 g carne macinata di bovino 400 g melanzane 2 uova medie 4 cucchiai pangrattato sale e pepe q.b. 1 spicchio di aglio 2 cucchiai di grana padano Prezzemolo a piacere Farina q.b. Olio extravergine d’oliva q.b.   Come Preparare le polpette di carne e melanzane La primissima cosa da fare è preparare l’ingrediente di base ossia le Melanzane. Inizia così lavando ed asciugando questi gustosissimi ortaggi. Poi tagliali a dadini. In una padella con dell’olio extra vergine fai cuocere la melanzana, con fiamma bassa, mescolando di tanto in tanto. Quando sentirai che il prodotto è morbido e cotto, allora sarà pronto per il prossimo passaggio. Prendi la melanzana ben cotta e con l’aiuto di una forchetta o passino, riducila in una purea morbida. Per preparare la [...]

Polpette di Carne e Melanzane2021-07-05T11:37:49+02:00

Involtini di zucchine prosciutto e robiola

2021-06-02T19:44:32+02:00

Involtini di zucchine prosciutto e robiola Godiamoci questa bellissima estate, il sole, il mare e un po’ di compagnia! Il periodo è raggiante ed alla cucina, per quanto ci piaccia, preferiamo il mare o la montagna. Quindi se vuoi accogliere i tuoi amici per una cenetta sul balcone o in giardino, puoi aprire l’aperitivo sfoggiando questa nuova ricettina talmente semplice che potresti farla solo leggendo il titolo di questo articolo. Ovviamente abbiamo voluto metterci il nostro tocco proponendo alcune varianti per rendere il tutto più interessante. Partiamo con il dire che gli involtini di zucchine si possono definire light e quindi generalmente incontrano il favore di tutti gli invitati. Inoltre sono un piatto freddo e quindi li puoi preparare con calma e non ti devi assolutamente preoccupare di scaldare o cuocere qualcosa perché arrivi in tavola caldo. La zucchina è anche un ortaggio estivo e autunnale quindi si può trovare facilmente al supermercato o dal fruttivendolo e soprattutto essendo di stagione, ci offre il suo gusto migliore, la sua freschezza e leggerezza. Ingredienti per gli involtini di zucchine Prosciutto Crudo e Robiola Zucchine 4 Robiola 200 g Prosciutto crudo di Parma 250 g Pepe nero q.b. Sale fino q.b.   Preparazione degli involtini di zucchine Prosciutto Crudo e Robiola Come prima cosa non dimenticare di acquistare le zucchine. Una volta che hai le tue belle zucchine, ricordati di lavarle per bene. Poi con un mandolino o coltello, vanno tagliate a fettine dell’altezza di 3 mm, per il lato lungo. Attento a non tagliarle troppo spesse altrimenti avrai difficoltà a chiuderle. Si passa poi alla grigliatura. Usando una griglia di ghisa o teflonata passa tutte le fettine di zucchine fino a raggiungere la cottura che preferisci. Una volta cotte le zucchine mettile in un piatto e tienile da parte. Prendi una ciotola e metti la robiola, un po’ di sale e pepe a piacere. Mescola bene con la forchetta gli ingredienti e con un cucchiaio od una spatola inizia a spalmare il composto [...]

Involtini di zucchine prosciutto e robiola2021-06-02T19:44:32+02:00
Torna in cima