Poltronieri Salumi, Autore presso Poltronieri Salumi

Poltronieri Salumi

Circa Poltronieri Salumi

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
Finora Poltronieri Salumi ha creato 30 post nel blog.

Polpette di Carne e Melanzane

2021-07-05T11:37:49+02:00

Polpette di carne e melanzane Esiste un altro piatto che ha la capacità di mettere tutti d’accordo, come le polpette? Ovviamente no! Le polpette sono quella preparazione che ci lega all’infanzia e che ci fa ricordare i profumi che c’erano a casa della nonna. Forse la polpetta è il piatto perfetto, perché pur essendo invenzione di chissà quando, è estremamente attuale. Infatti permette di non sprecare cibo e al contempo offre la possibilità di creare gusti sempre nuovi e sorprendenti. La polpetta può essere ciò che vuoi, anche light. Infatti va sfatato il mito che questo sia un piatto pesante. Infatti come la bellezza è negli occhi di chi guarda, allo stesso modo la polpetta è il riflesso dei nostri desideri più intimi e non esiste un canone universale per crearla, se non la voglia di gustare qualcosa di molto buono, evitando di sprecare ingredienti che già avevamo a disposizione. In questo articolo non troverai la ricetta delle polpette al sugo o delle polpette al forno. Qui vogliamo parlarti della ricetta che più ci piace, ossia le polpette di melanzane, con un piccolo extra… l’aggiunta di carne che per noi, da sempre quel qualcosa in più.   Ingredienti per le polpette di carne e melanzane 300 g carne macinata di bovino 400 g melanzane 2 uova medie 4 cucchiai pangrattato sale e pepe q.b. 1 spicchio di aglio 2 cucchiai di grana padano Prezzemolo a piacere Farina q.b. Olio extravergine d’oliva q.b.   Come Preparare le polpette di carne e melanzane La primissima cosa da fare è preparare l’ingrediente di base ossia le Melanzane. Inizia così lavando ed asciugando questi gustosissimi ortaggi. Poi tagliali a dadini. In una padella con dell’olio extra vergine fai cuocere la melanzana, con fiamma bassa, mescolando di tanto in tanto. Quando sentirai che il prodotto è morbido e cotto, allora sarà pronto per il prossimo passaggio. Prendi la melanzana ben cotta e con l’aiuto di una forchetta o passino, riducila in una purea morbida. Per preparare la [...]

Polpette di Carne e Melanzane2021-07-05T11:37:49+02:00

Involtini di zucchine prosciutto e robiola

2021-06-02T19:44:32+02:00

Involtini di zucchine prosciutto e robiola Godiamoci questa bellissima estate, il sole, il mare e un po’ di compagnia! Il periodo è raggiante ed alla cucina, per quanto ci piaccia, preferiamo il mare o la montagna. Quindi se vuoi accogliere i tuoi amici per una cenetta sul balcone o in giardino, puoi aprire l’aperitivo sfoggiando questa nuova ricettina talmente semplice che potresti farla solo leggendo il titolo di questo articolo. Ovviamente abbiamo voluto metterci il nostro tocco proponendo alcune varianti per rendere il tutto più interessante. Partiamo con il dire che gli involtini di zucchine si possono definire light e quindi generalmente incontrano il favore di tutti gli invitati. Inoltre sono un piatto freddo e quindi li puoi preparare con calma e non ti devi assolutamente preoccupare di scaldare o cuocere qualcosa perché arrivi in tavola caldo. La zucchina è anche un ortaggio estivo e autunnale quindi si può trovare facilmente al supermercato o dal fruttivendolo e soprattutto essendo di stagione, ci offre il suo gusto migliore, la sua freschezza e leggerezza. Ingredienti per gli involtini di zucchine Prosciutto Crudo e Robiola Zucchine 4 Robiola 200 g Prosciutto crudo di Parma 250 g Pepe nero q.b. Sale fino q.b.   Preparazione degli involtini di zucchine Prosciutto Crudo e Robiola Come prima cosa non dimenticare di acquistare le zucchine. Una volta che hai le tue belle zucchine, ricordati di lavarle per bene. Poi con un mandolino o coltello, vanno tagliate a fettine dell’altezza di 3 mm, per il lato lungo. Attento a non tagliarle troppo spesse altrimenti avrai difficoltà a chiuderle. Si passa poi alla grigliatura. Usando una griglia di ghisa o teflonata passa tutte le fettine di zucchine fino a raggiungere la cottura che preferisci. Una volta cotte le zucchine mettile in un piatto e tienile da parte. Prendi una ciotola e metti la robiola, un po’ di sale e pepe a piacere. Mescola bene con la forchetta gli ingredienti e con un cucchiaio od una spatola inizia a spalmare il composto [...]

Involtini di zucchine prosciutto e robiola2021-06-02T19:44:32+02:00

Crepes Salate Coppa e Brie

2021-05-04T20:53:27+02:00

CREPES SALATE COPPA E BRIE Eccoci arrivati alla ricetta del mese di giugno 2021 e come sempre tanto appetito ci accompagna. Oggi abbiamo cercato una ricettina proprio facile e se ti sembrerà troppo facile… è proprio quello che volevamo. Perché bisogna fare bella figura solo con ricette impossibili? A volte premia anche la semplicità… e altre volte vuoi solo fare qualcosa di veloce che però ti sazi la pancia e l’anima. Le crepes dolci sono sicuramente le più famose e ci ricordano moltissimo i momenti di festa e di spensieratezza in cui si consumano di consueto. Esiste poi una categoria di crepes a sé stante, ossia le crepes salate con i salumi, queste sono veloci e sfiziose da preparare, squisite e alla portata di tutti, anche delle cinture bianche di cucina. Sono un genere di crepes a se stante perché mostrano un lato di questa preparazione che valorizza le tonalità ed i gusti più decisi. Il contrasto tra il guscio morbido dal sapore delicato si sposa alla perfezione con un ripieno saporito e sapido a base di coppa e brie filante. Le crepes vanno assolutamente gustate calde, ossia nel momento in cui i sapori sono al loro massimo. In genere possono fungere da antipasto ma possono diventare anche una portata principale se si vuole un pasto più semplice e veloce. Ingredienti crepes salate: Uova medie 3 Farina 250 gr Latte intero 500 ml Un pizzico di sale Ingredienti per la farcitura: Coppa Poltronieri Brie Come si preparano le crepes salate coppa e brie? Si parte amalgamando gli ingredienti facendo attenzione di incorporare la farina lentamente di modo da non formare grumi. Bisogna lavorare bene il composto fino a farlo diventare una sorta di cremina piuttosto liquida e omogenea. A questo punto siete pronti per mettere a nanna il composto per almeno 30 minuti. Infatti la pastella ha bisogno di un po’ di tempo per essere pronta per la padella. Prendi il Brie e taglialo a pezzettini piccoli, non conta se sono un [...]

Crepes Salate Coppa e Brie2021-05-04T20:53:27+02:00

FILETTO DI SUINO A BASSA TEMPERATURA

2021-04-09T18:46:46+02:00

FILETTO DI SUINO A BASSA TEMPERATURA La tradizione è la base, le radici sono il porto sicuro in cui ci piace attraccare ogni sera. Di tanto in tanto emerge però la voglia di sperimentare, di creare o provare qualcosa di nuovo. Prendere quello che era ed elevarlo, rinnovandolo in qualcosa che riconosciamo ma non conosciamo ancora. Ora dopo averti ubriacato di parole per rendere chiaro come ci piaccia guardare il passato puntando anche al futuro, passiamo ad un altro elemento fondamentale per noi… La buona cucina. Uno dei problemi principali in cucina è la cottura, soprattutto quando si parla di secondi piatti. Infatti, sappiamo bene che le cotture, oltre ad una certa temperatura, rovinano i cibi sia dal punto di vista organolettico che riguardo la consistenza. Il problema nasce dalla mancanza di controllo che abbiamo nel momento in cui stiamo cuocendo un prodotto. La fonte di calore, il tempo ed il mezzo utilizzato per cuocere, sono tutte variabili importanti che possono portare il tuo piatto sul podio oppure direttamente dentro alla pattumiera. Se ti dicessi però che c’è una luce in fondo al tunnel dell’incertezza e della spannometria?! Esatto… finalmente il tempo ed il calore li puoi controllare perfettamente con una tecnica di cottura moooolto interessante. Non hai mai sentito parlare di cottura a bassa temperatura detta anche sous vide? Oramai il web è pieno di tutorial e ricette, quindi vogliamo contribuire anche noi a far conoscere questo sistema di cottura interessante dedicandolo alla carne di suino. Nella sostanza sous vide, la cui traduzione sarebbe “sottovuoto”, rappresenta un sistema di cottura a bassa temperatura. Per raggiungere questo obiettivo degno di uno scienziato necessiterai di: un roner (i più famosi sono quelli a marchio Laica o Anova ma non sono gli unici) che è lo strumento che mantiene l’acqua ad una temperatura costante nel tempo. Avrai poi bisogno di un recipiente contenente dell’acqua. Infine, ti servirà una macchina per il sottovuoto, con cui sigillerai la carne insieme alle spezie con cui vuoi cuocerla. [...]

FILETTO DI SUINO A BASSA TEMPERATURA2021-04-09T18:46:46+02:00

Scaloppine di Maiale agli asparagi

2021-03-02T20:33:43+01:00

Scaloppine di Maiale agli asparagi Ti Piace il Turione? dai non offenderti non è una brutta parola... Il Turione è la parte edibile dell'asparago! Meraviglioso ortaggio di questo periodo. Lo sapevi che questa pianta viene consumata da oltre 2000 anni e addirittura gli Egizi ne andavano ghiotti?! Quindi abbiamo pensato di svelarvi la nostra ricettina delle scaloppine... No non sono le classiche scaloppine al limone e neppure la famose scaloppine ai funghi... Oggi abbiamo pensato a qualcosa di nuovo appunto le scaloppine agli asparagi. Scaloppine di Maiale agli asparagi, ingredienti per 6 persone (buone forchette)700 g di carrè o arista di suino a fette (fettine sottili)4 cucchiai di olio di oliva 500 gr punte di asparagi vino bianco q.b. sale q.b. farina q.b Come prima cosa bisogna lessa gli asparagi per qualche minuto. Quando pronti, scolali e asciugali. Ota taglia le punte e tienile da parte, mentre i gambi li puoi conservare per una gustosa crema ai carciofi. Infarina le fettine arista e cuocile a fuoco vivo in una padella in cui precedentemente hai messo un 2 cucchiai di olio. La cottura è piuttosto veloce, circa 2 minuti per lato. Se serva ancora olio aggiungilo pure, inoltre le fettine che mano a mano sono pronte, puoi adagiarle su un piatto caldo. Quando stai ultimando di cuocere tutte le fettine, in un'altra padella metti le punte di asparagi con gli altri 2 cucchiai di olio (se te ne servisse di più, aggiungilo pure). Dopo qualche minuto aggiungi le fettine e un bicchiere scarso di vino bianco. Una volta evaporato il vino, il piatto è pronto... Da servire fumanti. Ottimi se abbinati con caldissime patate arrosto. Speriamo come sempre di avermi messo il sorriso e tanta fame, ci vediamo il mese prossimo per un altro articolo dedicato al gusto e alla tradizione. Un Saluto dallo Staff di Poltronieri Salumi

Scaloppine di Maiale agli asparagi2021-03-02T20:33:43+01:00

Cordon Bleu in Padella

2021-02-14T10:02:42+01:00

Da Cordon Bleu in Padella a Cordon Yeah… è un attimo! (Cordon Bleu in Padella e Varianti) Oggi parliamo di un piatto che popola i nostri sogni culinari fin dalla tenera età. Non stiamo parlando certo dei famosi ovetti di cioccolata con la sorpresina all'interno, perché al dolce preferiamo il salato e ci sono sempre piaciuti i sapori intensi, da veri buongustai. Tra le diapositive dei ricordi il Cordon Bleu della nonna non ha paragoni. Nulla a che vedere con quelli preconfezionati del supermercato, quelli della nonna erano semplicemente una spanna sopra. I cordon bleu fatti in casa sono sicuramente un piatto semplice e sfizioso che si sposa molto bene con patate al forno e una bella insalatona. I cordon bleu di pollo sono quelli che preferiamo e qui di seguito ti sveliamo la nostra ricetta con alcune varianti:   INGREDIENTI VARIANTE 1 4 Fette di petto di pollo tagliate alte (140 g / 160 g circa cadauna) 120 g di Prosciutto cotto 100 g di Scamorza Affumicata 2 Uova 50 g di Pangrattato Olio di semi di arachidi o di girasole (per friggere) Sale Pepe Ecco le nostre Varianti per i Cordon Bleu in Padella: VARIANTE 2: Al posto del prosciutto cotto prova a mettere lo speck e aggiungi dei funghi champignon, oltre alla scamorza affumicata. VARIANTE 3 Al posto del prosciutto prova la pancetta stesa stufata ed al posto della scamorza prova ad aggiungere il brie o l’emmenthal.   Preparazione dei cordon bleu in padella: La prima operazione è quella di creare una tasca per il ripieno, all’interno della fetta di carne. Quindi con il coltello fai un’incisione nella parte centrale del petto di pollo. Ora nello spazio che viene a crearsi, farcisci con un po’ di prosciutto e scamorza. Richiudi il tutto e se serve, aiutati con uno stuzzicadenti. Ora si passa alla parte della panatura, che deve essere rigorosamente doppia e se proprio vuoi osare, provala tripla… ma in questo caso decliniamo ogni responsabilità al riguardo. In una [...]

Cordon Bleu in Padella2021-02-14T10:02:42+01:00

Lonza di Suino ai Funghi

2021-01-04T08:01:44+01:00

Lonza di Suino ai Funghi A Gennaio tutti abbiamo esternato i nostri migliori propositi per questo 2021 e sicuramente ci sarà stato anche un capitolo tutto dedicato ai fioretti alimentari. Magari ci sarà stata anche una settimana di Minestrone Detox e Misticanza Mix ma siamo sicuri che ora di Febbraio la pancia sta già brontolando, per reclamare qualcosa di gustoso. Quindi ora vogliamo prenderci cura della vostra fame con questa ricettina semplice quanto saporita… e che potremmo anche definire leggera. Comunque non disperate a breve smetteremo con le ricette light e a fine mese sui social condivideremo il link di una ricetta davvero pazzesca. Per ora cerchiamo di mantenere la retta via con una lonza di suino ai funghi. Semplice, veloce, gustosa e… leggera. Di seguito gli ingredienti per 4 persone: LONZA DI SUINO, detta anche Arista 600 gr FUNGHI CHAMPIGNON 600 gr NOCE DI BURRO OLIO EXTRAVERGINE D'OLIVA 2 cucchiai da tavola per funghi e 2 cucchiai da tavola per la lonza 1 SPICCHIO DI AGLIO SALE q.b. PEPE NERO q.b. BRODO FARINA q.b. La preparazione della Lonza di Suino ai funghi è davvero semplice, infatti per cominciare ti basterà scaldare in una padella l’olio con lo spicchio di aglio per insaporirlo. Aggiungi i funghi già puliti e tagliati a fettine sottili. Il segreto della nonna per avere dei funghi saporiti è quello di non lavarli troppo, la nostra cara nonna infatti li puliva con un panno. Fai saltare i funghi per circa cinque minuti dopodiché puoi togliere la padella fuoco ed eliminare l’aglio per evitare di mangiarlo, dopotutto lo spicchio sa nascondersi davvero bene. Prepara le fettine di lonza di suino, infarinala e lasciala riposare un attimo. Nel frattempo in un’altra padella abbastanza grande fai sciogliere il burro insieme all’olio e quando la padella è calda metti le fettine di lonza a cuocere. I tempi di cottura variano dai 2 ai 3 minuti per lato a seconda dell’altezza della fettina. Al temine sala e pepa la carne a piacimento. Ora [...]

Lonza di Suino ai Funghi2021-01-04T08:01:44+01:00

Rotolo di Lonza e Prosciutto

2020-12-12T08:29:12+01:00

Rotolo di Lonza e Prosciutto Eccoci catapultati nel mese di Gennaio 2021. Se una cosa l’abbiamo imparata nel 2020 è che mangiare con gusto resta sempre un oasi di felicità nella vita delle persone e noi ne siamo i portavoce. I legami e le relazioni sono sempre per noi al primo posto… ma l’ospite o il nostro bel pancino, non possono essere contenti se non cuciniamo con passione e gusto. E se è vero che chi ben comincia è a metà dell’opera, vi passiamo questa ricettina per iniziare con il piede giusto il 2021. Dopotutto è appena cominciato e il tempo delle diete sarà un po’ più avanti. Ecco gli ingredienti che ti serviranno per preparare il rotolo di Lonza e Prosciutto: 600 g di Lonza di maiale 100 grammi di prosciutto cotto alta qualità 3 Uova 1 spicchio di Aglio 2 Cipolle di tropea Mezzo Sedano Un bicchiere scarso di Vino bianco secco 20 g di Grana Padano Olio extravergine di oliva q.b. per la fase della rosolatura Sale e Pepe Per la preparazione… Il primo passo è quello di miscelare insieme uova, un pizzico di sale e del grana padano grattugiato, all’interno di una ciotola. Una volta amalgamato il composto si passa alla cottura. Ora olia una padella antiaderente abbastanza capiente e versa il composto appena preparato. Fai cuocere il mix a fiamma moderata per circa cinque minuti, fino a quando non solidifica. Gira la frittata su ambo i lati e quando è pronta adagiala su di un piatto. Stendi la lonza su un tagliere e con il batticarne rendila piatta e uniforme, senza colpire troppo forte, onde evitare di romperla. Aggiungi un pizzico di sale, e poi adagia il prosciutto, seguito dalla frittata che hai precedentemente preparato. Se un po’ di prosciutto o di frittata sbordano, non ti preoccupare, basterà dare una aggiustatina con il coltello. Ora che tutti gli ingredienti sono assemblati, arrotola la lonza su se stessa. Quando avrai formato un rotolino, fissalo con degli stuzzicadenti o [...]

Rotolo di Lonza e Prosciutto2020-12-12T08:29:12+01:00

Brasato di Maiale al Vino Rosso

2020-11-30T07:08:35+01:00

Brasato di Maiale al Vino Rosso Piano piano il Natale si avvicina e questo strano anno sta per volgere al termine. Tra tutte le cose che abbiamo capito di questo 2020, una per Noi emerge con forza e vogliamo condividere questo piccolo pensiero dedicandolo alla Famiglia. Che sia numerosissima o composta solo da te ed il tuo partner, non conta, l’importante è che ci sia quel sentimento di amore che ci lega e ci porta a compiere assieme cose straordinarie. La famiglia sono le persone che ci sono nei momenti difficili, sono i sorrisi che ti scaldano il cuore, sono le parole che ti hanno consolato quando eri giù e fatto volare quando ti sentivi raggiante. La famiglia è un valore, è il punto da cui tutto parte e senza di essa saremmo un po’ persi. La famiglia è la bussola della nostra vita e forse è proprio quel punto fisso che ci dà un po’ di equilibrio in questo mondo sempre in cambiamento. Nulla celebra meglio l’unione con le persone a cui teniamo, più di un momento di condivisione. Un pranzo o una cena, mangiando cose genuine e bevendo ottimo vino, è sempre un modo felice per stare vicini. Che l’incontro quest’anno sia virtuale o dal vivo, l’importante è che ci sia amore… e un buon piatto che unisca tutti. Ti proponiamo così la nostra super ricettina studiata per riscaldare e rallegrare il periodo natalizio. Si tratta di una Lonza di Maiale al vino risso, che a Verona non può che essere un ottimo Valpolicella. Semplice da preparare, deliziosa da mangiare… e diciamocela tutta, che gran scarpetta si fa con il sughetto, parola di buona forchetta. Preparazione del Brasato di Maiale al Vino Rosso. INGREDIENTI 1 kg Lonza di maiale; Olio di oliva Extra Vergine q.b.; 1 Costa Sedano; 4 Carote; 2 Cipolle; 1 Spicchio di aglio; 1 Rametto di Rosmarino; 2 Foglie di alloro; 1 l Vino rosso Valpolicella; 1 tazza Brodo di carne (caldo); Sale q.b.; PREPARAZIONE Per iniziare [...]

Brasato di Maiale al Vino Rosso2020-11-30T07:08:35+01:00

Filetto di Maiale Con Bacon e Miele

2020-10-16T18:36:17+02:00

Se dico Filetto tu a cosa pensi? Sicuramente tra i tuoi languorini mentali sarà apparsa qualche immagine di un bel filetto di manzo alla griglia, oppure il succoso filetto al pepe verde che piace ordinare alla tua compagna quando vai al tuo ristorante di carne preferito. Se queste assomigliano ad alcune delle tue fantasie carnivore allora quello che stai per leggere potrebbe aprirti nuovi orizzonti… in cucina si intende. Il filetto di bovino è sicuramente uno dei tagli più conosciuti e prelibati ma se ti dicessi… Filetto di suino! Quale piatto ti viene in mente? Se sei un vero buon gustaio, forse uno o due ma non di più. Questo perché è un taglio relativamente poco conosciuto, nonostante sia ottima carne magra, veloce da preparare e cucinabile in tante maniere diverse. Se un po’ ti abbiamo stuzzicato la curiosità continua a leggere la nostra ricetta per un filetto di maiale da mille e una notte: INGREDIENTI 800 g di Medaglioni di maiale (2-3 cm di spessore) 160 g di Pancetta dolce a fette sottili 40 g di Mandorle 1 spicchio di Aglio 1 Mezzo limone (servirà un po’ di scorza) 3 cucchiaini di Miele Millefiori 1 bicchiere di Vino bianco 2 rametti di Rosmarino fresco 2 cucchiai di Olio extravergine di oliva Sale q.b. Pepe Rosa q.b. Preparazione Prima di tutto prendi le mandorle e tagliale finemente (puoi anche usare un mixer) facendo attenzione a non sbriciolarle oltremodo. Poi lava bene le foglie di rosmarino. Una volta pulite, vanno tritate finemente. Versa il tutto dentro un contenitore insieme al rosmarino ed un po’ di scorza di limone. Mescola brevemente per amalgamare. Distendi la pancetta e con l’aiuto di un cucchiaio o meglio ancora con un pennello da cucina, metti un sottile strato di miele sulle fette di pancetta. Infine distribuisci su di essa un po’ del trito preparato in precedenza, mi raccomando non abbondate troppo. Fai rotolare il filetto (dalla parte del bordo esterno) sulla fetta di pancetta. Quando la carne risulta [...]

Filetto di Maiale Con Bacon e Miele2020-10-16T18:36:17+02:00
Torna in cima