COME SI FARCISONO I TORTELLINI

Come si farciscono i tortellini? Certo le lunghe giornate Estive, le vacanze al mare e tutto il verde che solo l’estate ci sa regalare, sono un bellissimo ricordo. Ora però è arrivata la stagione fredda, che a suo modo ci fornisce un sacco di spunti interessanti. Ecco che la montagna, già nel tardo autunno comincia già ad avere un fascino nuovo grazie a qualche piacevole spolverata di neve. Inoltre a tavola, finalmente, possiamo concederci i tanto amati piatti invernali. Ci si può così godere tutte quelle prelibatezze che d’estate, solo al pensiero ci facevano sudare.

 

Tra queste non si possono dimenticare i fantastici tortellini in brodo. Ecco che solo al pensiero, ci si accende un ricordo tanto caro e condiviso: la domenica dalla nonna. Infatti è proprio con la stagione fredda che le nonne d’Italia mostrano la loro grande maestria con brodi, zuppe e minestroni. Il piatto poi che forse meglio rappresenta tutto il calore e la bontà di questo periodo, sono proprio i tortellini in brodo.

 

Per rispondere ad alcune richieste che ci sono arrivate, oggi vi parliamo di come si fa il ripieno per i tortellini. La cosa curiosa di questa preparazione è che la sua semplicità, sembra essere stata dimenticata. Questo perché, al giorno d’oggi, in generale, si tende ad acquistare questo prodotto già pronto. E non è un caso che anche il nostro macellaio di fiducia, che sta sotto casa nostra, a sua volta vende qualche formato di pasta fresca ripiena. Dopotutto oggi siamo sempre di corsa e pur essendo semplice fare e farcire i tortellini, non sempre la variabile “tempo” è a nostro favore.

 

Capita però che nel week end, ogni tanto ci regaliamo un po’ più di tempo libero, magari aiutati da una giornata con un po’ di vento e qualche goccia di pioggia. Così ci prende quella voglia di fare un salto nel mondo della nostra cucina tradizionale e iniziamo ad impastare.

 

Quindi senza altro indugio, oggi ti sveliamo la nostra ricetta per fare il ripieno dei tortellini.

 

INGREDIENTI PER FARE IL RIPIENO DEI TORTELLINI

Lonza di Maiale: 100 gr

Mortadella: 150 gr

Prosciutto Crudo: 100 gr

Grana Padano: 100 gr

1 Uovo

Noce Moscata q.b.

Queste quantità dovrebbero bastare per circa 500 grammi d’impasto.

 

PREPARAZIONE DEL RIPIENO DEI TORTELLINI

Il primo passaggio è, come sempre, quello di preparare gli ingredienti che poi ci serviranno.

Prendi quindi il prosciutto, la lonza, la mortadella, un coltello sufficientemente affilato ad un asse. Ora taglia a cubettoni la carne ed i salumi. Dal prosciutto crudo ricorda di rimuovere la cotenna. Una volta che le carni saranno cubettate, dovrai passarle in un tritacarne. Utilizza uno stampo medio-fino e se ti piace un ripieno più morbido, il consiglio è quello di passare una seconda volta la carne appena macinata. Altrimenti, con un singolo passaggio, otterrai un impasto con una “texture” più carnosa e grossolana.

Ora in una ciotola metti la carne macinata, l’uovo, il grana padano e completa con una generosa spolverata di noce moscata. Poi, con l’aiuto delle mani o di un cucchiaio di legno, impasta ed amalgama il composto.

Alcuni per omogeneizzare ulteriormente la farcia, passano nuovamente l’impasto nel tritacarne. In realtà questo già così sarebbe utilizzabile. Qui lasciamo decidere al tuo gusto personale.

Una volta preparato l’impasto, questo deve riposare in frigo almeno 8 – 12 ore. Diciamo che se lo prepari sabato sera o nel tardo pomeriggio, potrai inaugurare la tua domenica mattina con la creazione di tanti gustosissimi tortellini.

 

COSA FARE CON IL RIPIENO AVANZATO

Se ti piace dilettarti in cucina, avrai già letto tra le righe dove vogliamo arrivare. In sostanza l’impasto dei tortellini, si può prestare benissimo a diventare la base per deliziose polpette. Gli ingredienti fondamentali già ce li hai, ti basterà quindi solo aggiungere un po’ di macinato di bovino, un po’ di prezzemolo e pane grattugiato per avere anche il prossimo pasto già pronto per essere cotto e gustato. Poi scegli tu se farle al forno o friggerle nell’olio, tanto il risultato non cambia, otterrai buonissime polpettine da gustare, magari accompagnate da un bel piatto di purè o con dell’insalata e patate al forno.

 

E tu, hai qualche segreto da suggerirci? Scrivicelo sui Social!  

 

Ci vediamo al prossimo articolo!

Per acquistare i nostri salumi CLICCA QUI.

Se hai scoperto qualcosa di nuovo, invia questo articolo ad un amico a cui vuoi bene!

Un Saluto da Poltronieri Salumi!

Seguici su Facebook e Instagram