La tigella un classico della cultura gastronomica modenese, però se si volesse usare il nome corretto dovrebbe essere “Crescentine”. Infatti la tigella è il nome del disco in terracotta che si usa per cuocere la crescentina.

Due dritte per far bene le tigelle:

Usa lo strutto, non è il massimo per il girovita ma indispensabile per ottenere il sapore, la morbidezza della nostra crescentina.
Usa il latte aiuta ad insaporire e contribuisce anche lui alla morbidezza finale.
Lascia il “tempo al tempo” non affrettare i tempi di lievitazione. Il risultato ripagherà di tutta l’attesa.
Usa la padella antiaderente che hai in casa va benissimo per ottenere una cottura perfetta.
Non scordarti il ripieno…è l’altra anima di questo gustosissimo prodotto. Ed ovviamente il miglior compagno della nostra tigella sono tutti i prodotti stagionati di Poltroneri Salumi!

Come si procede…

Ingredienti:

– 500 g di farina
– 25 g di lievito di birra fresco
– 40 g di strutto
– 120 ml di acqua
– 150 di latte
– 10 g di sale

Preparazione:

Preparate a mano un impasto con la farina il lievito di birra sciolto in cucchiai di acqua tiepida, il latte. l’acqua e il sale.

Lavorate fino ad avere un impasto liscio e uniforme, poi fare lievitare fino al raddoppio della massa, in una ciotola aperta coperta da un panno di cotone. Otterremmo a circa una o due ore di tempo l’impasto finale.

Quando sarà lievitato, prendere l’impasto e stendiamolo su un piano di lavoro fino ad ottenere uno spessore di mezzo centimetro.

Con un coppapasta di 8 cm di diametro andiamo a ricavare dischetti. Facciamo lievitare per ancora mezz’ora…

Riscaldiamo bene una padella antiaderente ampia unta leggermente con un filo di olio, poi facciamole cuocere per circa 6/7 minuti per lato ( si possono anche mettere in forno a 200 °C.)

Completata la cottura servitele all’interno di un cestino con un panno di cotone.
Adesso è arrivato il momento di prepararle…tagliatele sullo spessore e farcitele con i nostri salumi che porteranno ad un grado superiore il sapore e la qualità della nostra tigella ! ????