5 domande frequenti sul cibo Biologico

Una volta vera e propria rarità, oggi il cibo Biologico è reperibile ovunque, dal supermercato di casa fino allo shop specializzato online. Se una volta poteva passare inosservato, ora è impossibile non notarlo. Ma cosa significa questa scritta “Biologico” con relativa fogliolina verde.

Essendo produttori di salumi biologici ci vediamo spesso rivolgere molte domande al riguardo. Ecco di seguito le nostre risposte alle 5 domande frequenti sul cibo biologico, a cui vogliamo dare una risposta, cercando di illuminare questo mondo, alle volte adombrato.

Come si capisce se un prodotto è Biologico o meno?

Se un prodotto è Biologico, questa caratteristica deve essere ben indicata in etichetta. Nello specifico sarà presente la fogliolina del Biologico. Bisogna qui fare attenzione perché si possono trovare prodotti con scritte come “naturale” o “eco”. In tali casi il prodotto non è biologico.

Cosa significa prodotto Biologico?

Un alimento biologico vuol dire che è stato prodotto nel rispetto dell’ambiente, garantendo il benessere animale e delle piante. Per arrivare a tale obiettivo vi sono delle regole ben precise che sono contenute in veri e propri disciplinari. L’idea è quella di utilizzare le migliori pratiche ambientali e zootecniche per tutelare al massimo ambiente e animali.

Cosa rende Biologico un prodotto alimentare?

Un alimento è biologico quando è stato realizzato unicamente seguendo il preciso e rigoroso regolamento europeo che si applica in materia, ossia il Reg. UE 2018/848. Il regolamento è rispettato da tutta la filiera. In pratica, parlando di allevamento animale, le regole del Biologico devono essere osservate dall’allevatore, dal macellatore, da chi trasformerà le carni ed anche dal punto di vendita che le distribuirà.

Chi certifica che un prodotto è Biologico?

In Europa ogni Stato membro incarica autorità pubbliche e organismi di controllo privati di eseguire ispezioni e verifiche specifiche. In Italia gli enti di controllo privati sono autorizzati dal ministero delle Politiche agricole e forestali e a loro volta sono sottoposti a controllo da parte del ministero e delle Regioni.

Quali sono le caratteristiche principali della produzione Biologica?

La produzione agricola è di tipo estensivo e non intensivo, inoltre, sono esclusi i prodotti chimici e di sintesi. Si pone poi massima attenzione ai cicli naturali sia vegetali che animali e sono quindi vietate forzature in questo senso. Infine gli OGM, organismi geneticamente modificati, sono vietati.

Per scoprire la nostra gamma di salumi Biologici senza nitriti e nitrati, visita il nostro sito.

Per altre domande sulla tematica, scrivici o chiamaci pure, saremo lieti di risponderti.

Un Saluto da Poltronieri Salumi

Seguici su Facebook e Instagram